Vulvodinia, Giorgia Soleri: “Una legge per noi, malate 'invisibili'. Non si può scegliere tra lavoro e cure”

Riconoscimento di patologia 'invalidante'. Esenzioni per le cure. Aiuti per il lavoro e la scuola. Presentata in conferanza stampa congiunta di Camera e Senato la proposta di legge: "Se approvata cambierà la vita di chi soffre a 360°"
3 minuti di lettura

"Sei esagerata tutte provano dolore quando hanno le mestruazioni", "Non hai nulla, vai da uno psicologo", "Cambia ragazzo se ti fa male quando fai sesso", "Dopo il primo figlio sparisce tutto". Passa per i commenti dei medici il filo rosso che unisce le storie di chi per anni ha visto il proprio dolore ignorato come il nome delle patologie che lo provocano: vulvodinia e neuropatia del pudendo.