In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

La Germania agguanta il pari con la Spagna e spera ancora: Füllkrug risponde a Morata

Apertissimo il Gruppo E con gli iberici in testa a quota 4 con 3 punti Giappone e Costarica, i tedeschi a 1

1 minuto di lettura

Creato da

(afp)

Dopo la goleada inflitta al Costa Rica, la Spagna non va oltre l'1-1 nel big match con la Germania. All'Al Bayt Stadium di Al Khor, Fullkrug risponde al momentaneo vantaggio di Morata regalando il primo punto del torneo ai tedeschi. In virtù di questo pareggio le Furie rosse di Luis Enrique salgono a 4 punti, a +1 sulla coppia Giappone-Costa Rica e a +3 sulla squadra di Flick, che sarà costretta per forza a vincere l'ultima sfida con i costaricensi. Agli spagnoli basterà invece un pareggio con i 'Samurai blu'.

La prima grande palla gol della sfida la creano gli spagnoli dopo appena sette giri d'orologio dal fischio d'inizio, con Dani Olmo che lascia partire un destro meraviglioso dal limite dell'area deviato da Neuer sulla traversa. La gara resta comunque molto equilibrata e combattuta, con i tedeschi che provano a farsi vedere al 25' con un mancino di Gnabry impreciso, giusto qualche istante dopo un altro pericolo portato dalle 'furie rosse' con un tiro di Jordi Alba terminato a lato di poco. La Spagna continua a premere e dopo la mezz'ora crea altre due potenziali chances, entrambe con Ferran Torres che prima calcia alto su assist di Olmo (fischiato comunque fuorigioco), poi trova il muro di Musiala su un destro a botta sicura. Al 39' arriverebbe invece il vantaggio della Germania con un colpo di testa di Rudiger, annullato però per un offside del difensore su una punizione calciata dalla trequarti.

Nella ripresa la squadra di Flick prova ad aumentare la pressione sul possesso palla avversario e al 56' va ad un passo dal vantaggio: Kimmich riceve da Gundogan e calcia di prima trovando l'ottima risposta di Simon, che vola e salva gli spagnoli. Scampato il pericolo gli uomini di Luis Enrique si rimettono a macinare gioco e al 62' sbloccano il risultato: Alba si propone sulla sinistra e offre al centro per Morata, che lascia subito il timbro sul match dopo qualche minuto dal suo ingresso in campo. La Germania non molla e al 73' va ad un passo dal pareggio con Musiala, che si presenta in posizione regolare davanti ad Unai Simon facendosi murare provvidenzialmente la conclusione. 1-1 che arriverà comunque una decina di minuti più tardi grazie ad un altro neo entrato, Füllkrug, che spara un destro sotto la traversa senza lasciare scampo al portiere spagnolo. In pieno recupero i tedeschi avrebbero anche l'incredibile chance per vincerla, ma Sane fallisce tutto davanti ad Unai Simon.

I commenti dei lettori