In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

Messi, futuro negli States: accordo vicino con l’Inter Miami di Beckham

Può diventare il calciatore più pagato nella storia della Major Soccer League

dal nostro inviato antonio barillà
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Creato da

DOHA. Messi in copertina. Non soltanto per il gol al Messico che ha rilanciato l’Argentina – di nuovo padrona del proprio destino e addirittura in grado di chiudere in vetta il girone battendo la Polonia all’ultima giornata -, non soltanto per il tributo di un Paese in festa dopo la grande paura, non soltanto per un presente dolce ma anche per un possibile futuro lontano da Parigi e, per la prima volta in carriera, dall’Europa.

Secondo indiscrezioni insistenti, alle quali la ripresa del Times conferisce autorevolezza, il numero dieci argentino è vicinissimo a un accordo con l’Inter di Miami: a giugno, quindi, si trasferirebbe in America per completare, con un’esperienza in Mls, una carriera fantastica che spera intanto di arricchire sollevando la Coppa del Mondo. Il progetto è di David Beckham, presidente del club americano, che avrebbe anche valutato una proposta per Cristiano Ronaldo, tentando così di coronare il sogno degli appassionati di calcio che vorrebbero vedere insieme i due più grandi calciatori dell’era moderna. Questa però è un’altra storia: dettagliato, al momento, solo il piano che conduce a Messi, agevolato dagli ottimi rapport tra Beckham e il Psg – intenzionato a prolungare il contratto della Pulce - e dal fatto che anche lui sia uomo Adidas. Messi, che ha già casa a Miami, diventerebbe il calciatore più pagato nella storia della Major Soccer League.

I commenti dei lettori