Mantova: in arrivo il terzino Nicolao, piace il portiere Maniero

Pane ha rescisso e andrà all’Akragas, martedì mattina Anastasi firmerà con il Catania e sarà la giornata di Boniperti. Passo avanti per Trainotti, fari su Camigliano e Bandini

MANTOVA. Il Mantova continua ad accelerare sul fronte cessioni. E così, dopo gli addii di Dalla Bona e Beretta, arriva l’ufficialità anche per quello del portiere Pane, che ha rescisso il contratto e si accaserà all’Akragas. È poi già certa, anche se la firma ci sarà stamani, la partenza del centravanti Anastasi per Catania: cessione gratuita a titolo definitivo.

In lista di partenza rimangono così Sereni (ma potrebbe restare riducendosi l’ingaggio), Momentè, Tripoli e Perpetuini. Quest’ultimo è richiesto da Lucchese e Pistoiese (che offre in cambio il centrocampista Loris Damonte), mentre su Tripoli ha chiesto informazioni il Pro Piacenza. E il mercato in entrata? Oggi ci sarà la firma di Filippo Boniperti e domani si aggregherà alla squadra il 20enne centrocampista senegalese dell’Entella Ibrahima Pape Sene. Altri colpi sono in canna: con gli ex Angelo Siniscalchi e Matteo Paro ci sono discorsi in atto da approfondire: il regista ha già dato un ok di massima se non andrà in B e ha chiesto alcuni giorni per dare una risposta definitiva. Nell’immediato sarà più facile arrivare a tesserare dei giovani. Già oggi potrebbe essere ufficializzato l’ingaggio del 22enne terzino sinistro del Napoli Giuseppe Nicolao, lo scorso anno al Melfi. Un affondo si sta tentando inoltre sul 22enne difensore centrale Agostino Camigliano dell’Udinese, nell’ultima stagione (3 presenze) al Trapani in serie B. Restando sui difensori, è stato positivo il colloquio con il procuratore di Andrea Trainotti, che il Mantova vorrebbe tenere. A breve un nuovo faccia a faccia. Andato via Pane, l’Acm ora cerca un portiere di riserva: mirino sul 21enne Luca Maniero del Crotone, lo scorso anno (5 gare) al Pordenone. Per la fascia destra, poi, piace molto il 22enne Andrea Bandini dell’Inter, ex Sudtirol (26 presenze).

Le maglie. Ieri sono state presentate le nuove divise (contratto rinnovato fino al 2019 con la Givova): la novità è la terza azzurra e nuove sono anche le bande a righe, con 11 strisce per ricordare la data di nascita dell’Acm, il 1911.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La carica delle truppe ucraine nella pianura di Kherson

La guida allo shopping del Gruppo Gedi