Doppietta europea per la Remondini

Pattinaggio: a Roana la casteldariese domina nelle Coppie. Danza con Morandin poi trionfa anche nel Solo Dance

ROANA (Vicenza). Campionati italiani: fatto. Campionati europei: fatto. Adesso mancano solamente i Mondiali.

Anna Remondini, in coppia con Daniel Morandin (Roll Club), sta mantenendo perfettamente la parola nelle Coppie Danza di pattinaggio. Sta consumando, passo dopo passo, la sua rivincita sportiva dopo la squalifica dell’anno scorso per i mancati appuntamenti con i controlli antidoping. Ma agli Europei che si sono chiusi ieri a Roana ha fatto di più: nel giro di 24 ore ha dominato la scena anche nel Solo Dance, specialità che alcune settimane fa a Ponte di Legno l’aveva vista solamente terza con più di un rimpianto. Una fantastica doppietta europea mai fatta segnare da una pattinatrice mantovana per la gioia anche del tecnico azzurro, la mantovana Lorenza Residori, deus ex machina dei numerosi trionfi a tutti i livelli delle Coppie Danza di casa nostra.


Venerdì sera è arrivata la prima medaglia d’oro nelle Coppie Danza. Anna e Daniel si sono presentati all’atto finale in testa dopo gli obbligatori e la Style Dance tallonati dalla coppia portoghese formata da Jose e Mariana Souto e dai connazionali Ana e Pedro Walgode, praticamente appaiati a soli 5 punti dal primo posto. Ma l’esibizione finale di Remondini-Morandin, dal titolo ‘Sogno olimpico’, è stata impeccabile tanto da staccare nettamente gli avversari per un trionfo senza la minima ombra con tre giudizi da 9.9 e addirittura un 10. Titolo europeo quindi in tasca con 262,550 punti rispetto ai 254,860 e 252,080 delle coppie avversarie. Ieri l’esibizione finale nel Solo Dance con Anna anche qui davanti (seconda la portoghese Souto e terza l’altra azzurra Zaggia) prima del libero dal titolo emblematico: l’Araba Fenice. E, in effetti, la Remondini è risorta dalle ceneri conquistando il secondo oro con una prova perfetta dal punto di vista tecnico ma soprattutto per l’interpretazione artistica da fuoriclasse.

E adesso il mirino di Anna e Daniel è già puntato sui Mondiali che si terranno dal 26 agosto all’11 settembre a Nanchino dove, nella stessa specialità, ci saranno anche Andrea Bassi-Silvia Stibilj (Progresso Fontana/Pattinaggio artistico Triestino) e Alberto Maffei-Rachele Campagnol (Roll San Marco-Virtus pattinaggio) rispettivamente secondi e terzi ai Campionati italiani di Ponte di Legno (Brescia).(Leb)
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi