Mantova, Raggio Garibaldi è tornato

L’ex lascia la Lavagnese, firma con l’Acm e si allena con la squadra. Intanto i biancorossi si ricompattano e preparano la gara cruciale di domani contro l'Union Feltre

MANTOVA. Una bellissima sorpresa per i tifosi biancorossi: dopo l'addio alla Lavagnese, l'ex Acm Silvano Raggio Garibaldi ha firmato col Mantova e stamattina si è allenato con la squadra (a mezzogiorno la presentazione). Giusto in tempo per il match contro l’Union Feltre di domani (3 dicembre). Lieto fine, quindi, dopo giornate vivaci.

Intanto il Mantova continua a sondare il mercato anche sul fronte attaccanti, specie dopo l’addio di Felici. Da giorni sono calde due piste: quelle che portano a Damien Florian dell’Este e a Michael Traini della Bustese. A brvee dovrebbero esserci novità ma non si escludono ulteriori virate con sorprese. Restano in attesa di essere eventualmente tesserati il centrocampista Traditi e il terzino Minarini, mentre dovrà essere valutato quando arriverà il nullaosta l’esterno del Chievo (ex Savona) Glarey.


Intanto il Mantova, dopo la scelta di Mirko Bellodi di occuparsi delle giovanili per avere più tempo a disposizione per impegni familiari, ha ingaggiato un nuovo preparatore dei portieri. Si tratta di Pasquale Visconti, ex numero uno con tanta C alle spalle e poi preparatore ancora in terza serie in varie piazze fra le quali Avellino.

C’è da dare infine uno sguardo alle rivali. L’Union Feltre proprio ieri ha ingaggiato il 32enne regista Giampaolo Calzi, ex Olginatese. La Virtus Verona ha preso invece il 19enne terzino Giuseppe Anile dalla Palmese. Il Campodarsego ha ingaggiato il 19enne terzino sinistro Andrea Granzotto dal Varese. L’Arzignano ha preso il centrocampista Filippo Casagrande dall’Arzignano.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi