Viadana, guai fisici: resta a casa Wooching il flanker americano

Il dg Parmigiani: «Colpa del football ma arriva un n.8 super». Il 25 agosto la prima uscita con l’amichevole contro I Medicei

VIADANA. Non sarà un Viadana americano quello che dal 25 luglio si radunerà per l’inizio della nuova stagione. Il tanto celebrato flanker Psalm Wooching, 24enne ex giocatore di football conquistato dall’altra palla ovale, non calcherà il prato dello Zaffanella. E la colpa pare sia proprio del suo passato nello sport tipicamente a stelle e strisce.

«Purtroppo il giocatore ci ha fatto sapere che recenti test che ha effettuato hanno certificato che non è al 100% - spiega il dg Fausto Parmigiani -. Probabilmente per guai che si trascina dai tempi del football, deve effettuare terapie per rimettersi al meglio. Quindi, di comune accordo, abbiamo risolto il contratto. Magari se ne riparlerà in un prossimo futuro».


C’è rammarico nel tono del dirigente giallonero. Il Viadana contava sull’effetto ‘americano’, trattandosi di un elemento di un certo livello, sia fisico che tecnico, che aveva più che convinto lo stesso capo allenatore Frati. E poi c’era la suggestione del giocatore che ha tradito il football per abbracciare il rugby, con tanto di sbarco in nazionale.

Tutto da rifare, quindi. O, meglio, c’è da modificare la strategia di mercato ma Viadana garantiscono che il giocatore sarà sostituito degnamente. Non tanto per il ruolo, quanto per il profilo di straniero, Parmigiani rassicura che sta per arrivare un nuovo giocatore di livello: «Siamo vicini alla chiusura per un numero 8 di ruolo dal quale ci aspettiamo molto» afferma. Mancano ancora alcuni tasselli al nuovo schieramento viadanese tuttavia il direttore generale si lascia andare a un commento e a una previsione per la prossima annata: «La squadra è ben strutturata, ben attrezzata, con un giusto mix di giovani e di elementi più esperti. L’obiettivo è migliorare il risultato dell’ultimo campionato». Vale a dire: questa volta i playoff non devono essere falliti. E forse ci si attenderà qualcosa di più dalla terza stagione sotto la guida di Frati. La stagione, in teoria, della raccolta dei frutti.

Intanto inizia a prendere forma il calendario delle amichevoli di preparazione alla nuova annata. La prima uscita dovrebbe avvenire il 25 agosto allo Zaffanella con ospiti I Medicei. Si rinnoverà poi la sfida amichevole contro il Mogliano fissata per l’8 settembre in Veneto.


 

Video del giorno

La tempesta di fulmini della notte di giovedì 22 luglio vista dal piazzale di Grazie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi