Pompea: motivazione entusiasmo, empatia. Il mantra di Seravalli al via della stagione

Il tecnico biancorosso al primo raduno da capo allenatore: «Molte le novità: staff, società, giocatori e tifosi uniti»

MANTOVA. «Motivazione, entusiasmo ed empatia devono essere le tre parole chiave di questa stagione». È questo il mantra scelto da Alberto Seravalli alla vigilia dell’inizio della sua prima stagione da capo allenatore per indicare il cammino dei suoi Stings nel corso della stagione 2018/19.

Stings Pompea, l'entusiasmo di Morse e Vencato



L’analisi degli esterni

«Nel reparto esterni abbiamo deciso di conferma Vencato - afferma il coach - perché ha dimostrato grande crescita tecnica e mentale, quindi abbiamo assoluta fiducia che possa confermarsi e migliorare ulteriormente. Dietro di lui Maspero, giovane che ha già fatto bene a Montegranaro, faccia tosta e con capacità di segnare. Warren è un giocatore molto pulito, tecnico, esperto, complementare con i due già citati. Abbiamo poi Visconti, giocatore interessante e di prospettiva. Qualche infortunio di troppo ha rallentato la crescita ma ha capacità di tiro molto importanti. Raspino è un grandissimo atleta, ha calcato anche palcoscenici importanti anche in A, in A2 è un giocatore di assoluto valore, fisico, completo e prezioso, che può fare tante cose sia in attacco che in difesa. Ferrara lo conosciamo, ha dimostrato voglia e desiderio di crescere rimanendo qua e siamo molto fiduciosi».

Il punto sui lunghi

 Terminata la disamina degli esterni, Seravalli fornisce quindi un identikit dei lunghi, preparando così i tifosi che decideranno di venire a vedere le giocate di capitan Vencato e compagni al PalaBam: «Possiamo contare su Ghersetti che non ha bisogno di presentazioni, è sia tecnico che carismatico, con grande conoscenza del gioco. Cucci lo conosciamo, abbiamo deciso di ripartire da lui e Vencato per l’attaccamento dimostrato alla causa. Morse è atletico, molto rapido a coprire il campo, motivato e con ampi margini di crescita. Poggi ha giocato tanto in Serie B, vuole misurarsi nel campionato di A2».

L’appello del tecnico

Seravalli lascia posto poi a un appello: «In una stagione con tante novità, sia nel roster che tra i soci all’interno del club, c’è tanto entusiasmo e sarà importante creare la stessa empatia che cercherò di creare dentro alla squadra anche con il nostro pubblico e con la città. Dobbiamo avere ben chiara nella testa l’idea di lottare e aver voglia di vincere tutti insieme: staff, società, giocatori e tifosi. C’è entusiasmo e abbiamo voglia di vincere, un aiuto importante ci può arrivare dal pubblico e invito quindi tutti a sottoscrivere l’abbonamento, cogliendo l’occasione per ringraziare quelli che hanno già provveduto. I giocatori basano tanto di sé sulle motivazioni, e il pubblico ne può sempre fornire tantissime. Tutti insieme - conclude - possiamo toglierci davvero delle soddisfazioni».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi