La Gabbiano Spa entra nel capitale Top Team

Dodi: "Obiettivo salire". Cambiano nome e sede (Cerese) del club, i soci restano. Il presidente Fattori: «Grande occasione per tornare in alto»

CERESE. Gli stessi protagonisti l'avevano promesso in estate, adesso è realtà: da oggi l'azienda Gabbiano SpA sancisce ufficialmente il suo ingresso nel Top Team. Cambiano la ragione sociale del club (ora Gabbiano Top Team Mantova Ssd), la sede (dal capoluogo a Cerese, la stessa della Gabbiano) e il logo che identifica la squadra mantovana, con l'inserimento del colore blu che istituzionalmente identifica il nuovo sponsor sin dalla sua comparsa nel volley, nei primi Anni Ottanta.. Viene soprattutto ufficializzata l'operatività di Andrea Dodi, che insieme al padre Carlo rappresenta la novità di fine anno al tavolo di una compagine societaria che ha confermato i titolari delle quote del Top Team, ovvero Carlone, Ceccardi, Fattori, Melli, Montanari, Pilati e Ravanini. A tal proposito, restano invariati i ruoli all'interno della società, con responsabilità operative da ridisegnare nel prossimo futuro.

«Questo è il primo passo verso un programma di crescita che Gabbiano affronta con l'obiettivo di riprendersi quel ruolo sociale assunto in un glorioso passato pallavolistico - spiega Andrea Dodi, direttore generale e amministratore delegato dell'azienda -. Non mancherà l'impegno per migliorare la prima squadra e consentirle di crescere di categoria, ma al tempo stesso vogliamo sostenere il settore giovanile per diffondere la passione nei confronti di questo sport e attingere nuovi talenti».


Al settimo cielo è il presidente Paolo Fattori: «Cambiamo pelle a distanza di 14 anni dalla costituzione della nostra Srl. Siamo felici di accogliere tra i nuovi soci Andrea Dodi in rappresentanza della Gabbiano. È una svolta significativa quella che vede per la prima volta uno sponsor storico del volley mantovano entra nel capitale sociale e nella governance di una squadra. Abbiamo una grande occasione per tornare in alto, lo faremo con la consueta pazienza e con progammazione, attraverso un forte rafforzamento della nostra struttura».

Intanto la squadra di Guaresi prosegue la sua rincorsa alla zona playoff; l'ultimo appuntamento del 2018 è per dopodomani alle 21 a Monza, contro i giovani del Vero Volley ora penultimi.

«Alle 14.30 di sabato al palasport di Cerese ospiteremo l'iniziativa "Pallavolo sotto l'albero" - riferisce il responsabile marketing Guido Ceccardi -, coinvolgendo i bambini del minivolley. Seguirà il confronto casalingo della nostra seconda squadra».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi