In Promozione è la classe operaia che va in paradiso

Domenica top per Marmirolo, Asola, Castellana e Casalromano in zona salvezza. Giornata record tra doppiette e triplette

mantova. Manca sempre meno alla fine del campionato e ogni partita inizia a diventare pesante nei dilettanti mantovani in una domenica con luci e ombre nei campionati regionali, con purtroppo anche un brutto infortunio, mentre in quelli provinciali il gruppo di chi può lottare per le prime posizioni inizia a scremarsi. Statistica curiosa le tante triplette e doppiette messe a segno, con Don Bosco-Dosolo partita dei record con ben 4 doppiette che hanno generato 8 dei 10 gol totali della sfida.

In Eccellenza, con la sconfitta interna contro la Verolese è finita la striscia positiva della Governolese ma non certo l’ambizione dei Pirati che hanno ancora tutto il tempo per tornare a fare punti sperando di smaltire subito la sconfitta, condita anche da tante polemiche sull’arbitraggio. Giornata negativa anche per il San Lazzaro che scende di nuovo in zona playout e perde un importante scontro diretto. I biancazzurri erano in emergenza e non sempre si possono fare i miracoli.


In Promozione sorridono le mantovane che erano più arretrate in classifica: il Marmirolo mantiene in vita un barlume di speranza, l’Asola stacca il Montichiari grazie a un super Scariolo, la Castellana strappa un punto alla capolista e il Casalromano torna con i 3 punti dal Chiaventi. In difficoltà invece proprio lo Sporting Club, turbato comprensibilmente dal grave infortunio occorso a Mazzali, la nota più triste della domenica. Passaggio a vuoto anche per il Castiglione che paga l’impegno di Coppa infrasettimanale e anche per il Castel d’Ario, pronto a raccogliere un altro punto ma punito nel finale dall’incornata di Peli.

In Prima la copertina è tutta del Viadana perché ha vinto un derby che vale doppio contro il Boretto in una trasferta breve tanto quanto la lunghezza del ponte sul Po che separa i due paesi.

Nel girone mantovano gran giornata per Suzzara e Porto, a valanga su Dellese e Persico, ma anche per il Curtatone che torna in zona playoff e per la Futura che si avvicina alla zona salvezza.

In Seconda promozione ormai a un passo per la Serenissima, mentre dietro è sempre bagarre per i playoff tra Ceresarese, Real Samb e Sermide, con la sorprendente Dinamo Gonzaga pronta a entrare nella contesa. Cambia tutto in coda, con la River che beffa in un colpo solo Santi e Cavrianponti. Nel girone cremonese vola il Rapid United che si avvicina alla zona playoff.

Piccola fuga nel girone A di Terza categoria con Acquafredda e La Cantera che allungano sulle inseguitrici, tutte fermate sul pari. Stesso copione nel girone B con Voltesi, Union Team e Boca che guadagnano terreno. —

Lorenzo Fracassi

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Video del giorno

Riaperto il ponte: Mirasole ora respira

La guida allo shopping del Gruppo Gedi