Affini, da Buscoldo alla leggenda di Roubaix

Il 22enne è riuscito a concludere la gara 99esimo: «Il giorno in bici più duro della mia vita, contento di non essere caduto»