La Castellana cala il poker Rigamonti troppo forte: il Suzzara deve inchinarsi