I dirigenti sono d’accordo: «Mai visti episodi simili. I ragazzi sono ben integrati»