Ecco i sorrisi e i disegni di speranza delle baby pattinatrici

‘‘Andrà tutto bene’’ e ‘‘Ce la faremo‘‘: tantissimi arcobaleni e anche l’Italia piena di cuori tricolori

MANTOVA. Tanti, tantissimi sorrisi davanti a tanti, tantissimi disegni quasi tutti con un grande arcobaleno a incorniciare la frase diventata ormai un must in tutta Italia: ‘‘Andrà tutto bene’’.

Sono i lavori realizzati dalle piccole atlete della sezione pattinaggio artistico del Centro polisportivo culturale San Lazzaro. Disegni realizzati in casa o in cortile, magari insieme al fratellino o alla sorellina, per dire che batteremo questo maledetto virus, che gli cancelleremo la corona. Ed è proprio una corona sormontata da una ics, a fianco della pallina verde con gli aculei che ben conosciamo, a rendere il disegno di Melissa e Linda tra i più simpatici dei tanti realizzati dalle ragazze della società che sorge alle porte della città. Ma è azzeccatissima anche la creazione di Isabella che, sotto l’arcobaleno, ha disegnato il profilo dell’Italia punteggiata di tanti cuori tricolori. E tutt’intorno tante mani colorate.


Tantissime mani aperte a circondare un arcobaleno le ha disegnate anche Sofia sopra un grande telo steso nel cortile di casa. Con l’autrice ripresa di spalle nel gesto di imprimere proprio l’impronta delle sue mani. L’arcobaleno fa una curva particolare nell’opera di Gaia e Federico. Una curva ad abbracciare un volto sorridente che strizza pure l’occhio. ‘‘Andrà tutto bene’’ Fiona invece lo ha scritto sopra una maglietta che indossa con orgoglio mostrando i pollici alzati. Emma poi mostra il suo disegno addirittura dal balcone.

Sorrisi di speranza sfoggiano anche Anna, Aurora infine Akia e Niki presentando le proprie creazioni. Sorrisi e arcobaleni affinché, dopo la terribile tempesta del Covid-19, ritorni presto a splendere il sole nel cielo della nostra vita. 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi