Ora è ufficiale: il Mantova promosso in serie C

Il Consiglio Figc accoglie la proposta della Lnd sulla cristallizzazione delle classifiche. Ora in Viale Te comincia la programmazione del futuro  

MANTOVA. Il conto alla rovescia dei tifosi biancorossi è finalmente finito: il Mantova è ufficialmente in serie C. La società di Viale Te, dopo lunga attesa e dopo le indiscrezioni filtrate nel primissimo pomeriggio, ha ricevuto conferma dai vertici della Lnd attorno alle 16.10. Il Consiglio Figc ha infatti accolto la proposta della Lega Nazionale Dilettanti di cristallizzare le classifiche della serie D e promuovere alla categoria superiore le squadre che erano prime in graduatoria nei nove gironi.

La notizia arriva 113 giorni dopo l'ultima partita giocata dall'Acm, ironia della sorte l'unica persa in tutta la stagione, il 16 febbraio sul campo del Franciacorta. Un ko indolore, visto che il vantaggio sull'inseguitrice Fiorenzuola era rimasto di 7 punti a dieci giornate dalla fine di un torneo condotto in testa sin dall'inizio.

Da lì in avanti è stata una lunghissima attesa, anche se fin dalle prime settimane seguenti all'esplosione della pandemia era parso chiaro a tutti che i campionati dilettantistici non potessero riprendere a breve termine. Il 20 maggio, poi, il Consiglio Figc ha deciso lo stop definitivo dei tornei dalla D in giù e due giorni dopo il Consiglio direttivo della Lnd ha deciso di proporre la promozione delle prime in classifica. Ma sono servite altre due settimane abbondanti per la ratifica in Figc.

Per il Mantova, che a tre anni  dal fallimento riesce finalmente a tornare fra i professionisti, si apre ora la programmazione della prossima stagione: a giorni si attendono le decisioni di patron Setti sull'organigramma per affrontare il prossimo campionato di C.

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

La guida allo shopping del Gruppo Gedi