L’allenatrice Ivaci si commuove «Giuseppe è stato come un padre»

«In pochi anni tante soddisfazioni, peccato non sia arrivato lo scudetto: lo meritavamo»