Serenissima, resta Baratti: «Un paio di colloqui poi la rosa sarà definita»