Mantova, sul mercato in campo Setti. Chiusura con i botti: ecco Vano e Lucas

Ma non è finita: nei prossimi giorni possibili altri arrivi, idea Troiano. Il giovane Lamberti va in prestito alla Pergolettese

MANTOVA. Nell’ultimo giorno di mercato per rinforzare la rosa del Mantova scende in campo direttamente patron Maurizio Setti, che attraverso il Verona assicura a mister Troise due nuove pedine di valore. In biancorosso arrivano infatti l’attaccante Michele Vano e il centrocampista Lucas Felippe Martello.

L’operazione Vano è stata la più complicata, vista l’agguerrita concorrenza di squadre di serie C (il Bari fino all’ultimo ma l’aveva trattato anche il Padova) e di B (Cittadella). È stato però il Verona ad assicurarsi l’acquisto del possente centravanti - che proprio ieri ha compiuto 29 anni - e a girarlo poi in prestito all’Acm.


Michele Vano, che nell’ultima stagione ha segnato 8 gol in 20 partite in C con il Carpi (e 4 in Coppa Italia), ha fatto tanta gavetta e fino a 25 anni è rimasto in serie D. Poi l’approdo in C con l’Arzachena (8 reti in 32 gare) e il doppio salto in B al Carpi, con cui due stagioni fa ha giocato 17 partite realizzando due gol.

Sempre dal Verona approda poi a Mantova un giovane talento brasiliano, ex capitano della Primavera dell’Hellas (11 gare e 5 gol nell’ultima stagione) e pupillo di Ivan Juric, che l’ha fatto debuttare anche in serie A (2 presenze) lo scorso anno e l’ha portato in panchina in due circostanze anche in questo campionato. Lucas Felippe Martello era nel mirino del ds Emanuele Righi fin dall’inizio del mercato, ma nel corso delle settimane il centrocampista era sembrano allontanarsi dalla destinazione Mantova, tentato da diverse opportunità (fra le quali il Lugano) che si erano aperte sul mercato estero. Nell’ultimo giorno di mercato, invece, ecco la fumata bianca, che porta a Mantova un 20enne con ottime doti tecniche e temperamentali, che avrà tantissima voglia di affermarsi nel professionismo per lanciarsi verso categorie superiori.

Sempre nella giornata di ieri il Mantova ha effettuato anche una cessione: il classe 2001 Riccardo Lamberti, esterno sinistro ex Franciacorta ingaggiato a inizio mercato, è stato infatti ceduto in prestito alla Pergolettese, che milita nel girone A della serie C.

Con queste tre operazioni però il mercato del Mantova non è affatto chiuso. Al momento le 24 caselle della lista sono piene, ma in realtà c’è almeno un altro posto, visto che il terzino Pinton è stato operato alla spalla e sarà tenuto quindi fuori lista fino a gennaio. Inoltre è da chiarire la posizione di Finocchio, non convocato per scelta tecnica nelle prime due gare di campionato.

È probabile, se non certo, che il Mantova sfrutti almeno uno di questi due possibili spazi, muovendosi con calma sul mercato degli svincolati. Sono tanti, infatti, i giocatori di spessore che sono ancora senza contratto e il cui ingaggio nei prossimi giorni potrebbe andare in porto senza dissestare le casse della società.

Per quanto visto nelle prime due giornate di campionato, il Mantova avrebbe probabilmente bisogno di esperienza a metà campo e fra gli svincolati non mancano profili interessanti. Fra questi c’è quello di Michele Troiano, 35enne centrocampista che ha speso buona parte della sua carriera in serie B (vanta anche 3 gare in A con il Chievo) e che la scorsa stagione ha collezionato 18 presenze in cadetteria con l’Ascoli mettendo a segno anche una rete. Troiano in bianconero è stato fra l’altro anche compagno di squadra di Simone Ganz.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi