Contenuto riservato agli abbonati

Regattieri più forte del Covid: tempo super, la mantovana andrà agli assoluti

La giovane del Legnano a ottobre si era fermata perché positiva: dal 17 dicembre sarà in vasca con le migliori d'Italia a Riccione

MANTOVA. Un recupero da record, un ritorno velocissimo ai livelli che le competono. La nuotatrice mantovana Rachele Regattieri ha stupito tutti, compreso Gianni Leoni, suo nuovo allenatore al Nuoto Club Legnano. Rachele infatti ha visto la sua preparazione bruscamente interrotta, a metà ottobre, dalla positività al Covid-19: un mese di malattia poi il ritorno, coinciso con un grande cambiamento come quello che l’ha vista trasferirsi dalla società bresciana Aquatic Center a quella attuale.

Il

Video del giorno

Ladri inseguiti e fermati dai carabinieri nello scontro a Pomponesco: parla il sindaco Baruffaldi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi