Mantova, speranze per il recupero di Ganz

Ieri il bomber è tornato ad allenarsi, dopo la seduta odierna attese certezze. Troise annulla la sessione pomeridiana, sabato squadra in ritiro nelle Marche 

MANTOVA. In vista della trasferta di domenica 10 gennaio (ore 15) a Pesaro il Mantova ha buone possibilità di recuperare Simone Andrea Ganz. È questa la notizia di giornata in casa biancorossa al termine dell’allenamento del 7 gennaio con cui la squadra prosegue la preparazione per la sfida in terra marchigiana, che determinerà la ripresa del campionato dopo la sosta natalizia di oltre due settimane.

Il maggiore problema da risolvere è infatti sempre quello relativo a Ganz, che soffre di un’infiammazione all’articolazione dell’alluce del piede: ieri mattina il bomber ha ripreso ad allenarsi con il gruppo sul terreno del Centrale Te, evitando però di partecipare alla partitella conclusiva e di calciare il pallone.


Tutto dunque è rinviato ad oggi 8 gennaio quando si verificherà la reazione dell’atleta allo sforzo e anche alle cure mediche cui è stato sottoposto su indicazioni dello specialista Antonio Zanini, che l’ha già visitato due volte. Dallo staff medico biancorosso sembra comunque trapelare cauto ottimismo sulla disponibilità del bomber per il match nelle Marche, perché la seduta di ieri ha dato buone risposte. Ma in questi casi è necessario attendere.

Per il resto tutto nella norma: detto che ieri Troise ha fatto sostenere solo una seduta al mattino invece della doppia comunicata il giorno precedente, la squadra ha lavorato su esercitazioni tecnico-tattiche concludendo con brevi partite a ritmi intensi e ranghi misti.

Ricordiamo inoltre che a Pesaro mancheranno sicuramente Baniya, in ripresa dalla distorsione al ginocchio, e Di Molfetta che si trascina un problema muscolare all’adduttore, oltre al giovane attaccante Moreo squalificato per una giornata dal giudice sportivo.

Oggi e domani, salvo ripensamenti dell”ultima ora, il Mantova dovrebbe svolgere due allenamenti singoli. Sabato mattina poi consueta rifinitura a porte chiuse all’interno del Martelli mentre nel pomeriggio il gruppo partirà alla volta del ritiro prepartita in territorio marchigiano.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi