Per il Giro d'Italia doppio passaggio nel Mantovano

Prima giornata in provincia il 21 maggio: si arriva da Ostiglia, poi Bagnolo e la città prima di prendere la strada verso l'arrivo nella città scaligera. L'Alto Mantovano interessato dalla 18esima frazione

MANTOVA. Tutto confermato. Il Giro d'Italia tornerà ad abbracciare Mantova e la sua provincia. Lo farà, come largamente anticipato dalla Gazzetta già dallo scorso ottobre, nella tappa in programma il 21 maggio, quella che collegherà la Romagna (partenza da Ravenna) al Veneto (arrivo a Verona). Un secondo passaggio invece è previsto circa una settimana dopo, nell'ambito della Rovereto-Stradella. Per quanto riguarda il primo caso sarà la frazione dedicata a Dante a 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Una gara pianeggiante, il classico punto di passaggio tra le fatiche della prima parte e le grandi montagne che decideranno la corsa. Il passaggio dal Mantovano è chiaramente collegato alla memoria di Learco Guerra. La Locomotiva Umana esattamente 90 anni fa fu il primo corridore della storia ad indossare la maglia rosa. 

Si arriverà in provicina di Mantova da Bergantino, con il passaggio da Ostiglia. Poi via sulla statale verso Sustinente e Governolo, con il caratteristico passaggio in fianco al Po fino a Bagnolo (e qui ci sarà l'omaggio a Guerra, originario di San Nicolò). Poi su verso Cerese e infine Mantova. La carovana proseguirà quindi in direzione Ghisiolo e infine Castelbelforte prima di passare in Veneto (si punterà su Vigasio e poi via verso Verona). 

Il secondo passaggio pochi giorni dopo, giovedì 27 maggio. Il Giro partirà da Rovereto e costeggierà il Garda fino a Peschiera. Da lì svolta verso sud e passaggi a San Cassiano, poi Medole, Castel Goffredo, Asola, Casalromano e infine l'entrata in provincia di Cremona a Isola Dovarese. 

Sarà un giorno memorabile non solo per gli sportivi mantovani, ma anche per un corridore in particolare. Il Giro d'Italia infatti passerà a pochissimi chilometri da Buscoldo, casa di Edoardo Affini. Il cronoman della Jumbo-Visma sarà in corsa e sicuramente i suoi familiari e il fan club lo accoglieranno come si deve.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi