Il Viadana centra l’impresa, spente le Fiamme Oro

I gialloneri crescono e conquistano il bonus, l’ultima meta è del rientrante Finco. Gran prestazione della difesa, sabato big match per il quinto posto con Mogliano

VIADANA. Vittoria, sorpasso e quinto posto. Un Viadana sempre più convincente liquida 24-7 con pieno merito le Fiamme Oro e prosegue nella sua positiva stagione. Chi chiedeva ulteriori segnali di crescita al gruppo giallonero, è stato accontentato. I ragazzi terribili di Fernandez mettono in pratica con sempre maggiore precisione i dettami del maestro argentino.

Tante azioni in fase offensiva di pregevole fattura, sfruttando al massimo l'ampiezza del campo e cercando sempre la giocata, senza paura. Uno spirito che accomuna elementi più esperti e giovani. E la forza del gruppo è testimoniata anche dalla meta finale di Ramiro Finco. Il trequarti argentino, tornato in campo dopo un anno di stop tra pandemia, infortunio e concorrenza tra stranieri, ha dimostrato con il suo sigillo finale il valore dell'organico e la grande voglia di tutti di mettersi a disposizione della causa. La vittoria lancia Viadana al quinto posto, a pari merito, ma con una gara da recuperare in più, di Mogliano, prossimo avversario lsabato allo Zaffanella.


La zona playoff è lontana 15 punti e pare inavvicinabile, ma togliersi altre soddisfazioni di certo non è vietato. Si gioca allo Zaffanella su un rettangolo verde in ottimo stato e con condizioni climatiche perfette. Una manna per i gialloneri e per il loro gioco propositivo. La partenza è la migliore possibile. Viadana schiaccia subito i rivali e trova la meritata meta del vantaggio dopo 5'. Calcetto delizioso di Ciofani e volata di Zaridze. Ceballos completa l'opera piazzando. I romani agevolano i padroni di casa con una serie di imprecisioni e infrazioni, ma Ceballos manca due calci, disturbato anche dal vento, e Viadana non allunga. La squadra di Fernandez diverte, giocando con grande personalità e costringendo i cremisi a difendersi. Le parti si invertono nel finale di tempo. Le Fiamme Oro spingono con orgoglio, ma la difesa di Viadana è un muro. I gialloneri si difendono avanzando e chiudono la prima frazione con un calcio di Ceballos e il giallo a Lai. All'intervallo è 10-0.

Ad inizio ripresa è l'ex di turno Spinelli a marcare e a riaprire i giochi dopo una serie di pick and go. I romani attaccano, ma i gialloneri fanno paura con le loro rasoiate offensive. A spezzare l'equilibrio è un'azione da manuale nata da una mischia. Viadana sfrutta la larghezza del campo con continui cambi di lato, Antonio Denti trova una giocata fantastica per Cosi, che si trova la strada spianata e vola in meta. Nel finale arriva la marcatura, meritatissima, del rientrante Finco. Partita chiusa, ma Viadana cerca la quarta meta e il bonus. Wagenpfeil si invola in solitario, peccato venga bloccato a pochi metri dalla linea di meta dalla difesa ospite. Poco male, i segnali sono quelli giusti. Ora si pensa a sabato, con il Mogliano degli ex di turno Ormson e Garziera. Obiettivo, quinto posto da soli.
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi