Staff Mantova, a Trapani mezzogiorno di fuoco. Coach Di Carlo: «Vincere è fondamentale»

L’imperativo è rialzare la testa dopo l’umiliazione subita contro Torino. Ceron appare definitivamente recuperato

MANTOVA. La Staff Mantova è chiamata a una risposta di carattere dopo la batosta con Torino. Gli Stings devono cancellare in fretta la serata più negativa nella storia del club e concentrarsi a dovere in una gara fondamentale per il prosieguo della stagione. Il 10 marzo all’insolito orario delle 12, dovuto alla logistica dei voli verso la Sicilia, Mantova deve mostrare una faccia diversa da quella di domenica.



«È difficile spiegare quello che è successo domenica, sono andate storte tante cose – dichiara nella conferenza stampa pre-partita il centro David Weaver - Abbiamo però dimostrato più volte nel corso della stagione che noi non siamo questi. Abbiamo avuto alti e bassi e questo è sicuramente uno dei punti peggiori della nostra stagione. Questa sconfitta dimostra il livello del nostro campionato, non possiamo prenderci giorni di pausa perché ci sono squadre pronte a punire gli errori. Mi aspetto una risposta importante, ci teniamo a dimostrare che siamo una squadra diversa. Trapani è una trasferta difficile, dobbiamo mantenere l’attenzione ai dettagli e la concentrazione. I siciliani sono una squadra pericolosa, ma dobbiamo dare una risposta forte alle nostre difficoltà».



Coach Gennaro Di Carlo prova a ritornare sulla debacle di domenica: «È evidente che siamo una squadra ancora work in progress – commenta il tecnico mantovano - Ora però non c’è tempo per continuare a pensare alla gara con Torino. L’inserimento di un giocatore come Veideman impone una fase di transizione, servirà qualche giorno per calarlo al meglio nella nostra identità. Al tempo stesso però non possiamo perdere ancora. È necessario fare un passo avanti come mentalità, con Torino abbiamo mollato alla prima difficoltà. Tutto quello che è successo dopo i primi 15 minuti è dovuto alla nostra poca capacità di resistere alle spallate degli avversari in questa fase della stagione. Serve unità d’intenti e credere nel lavoro quotidiano, soprattutto nei momenti delicati della sfida. Prima di ogni cosa ci serve trovare continuità all’interno della gara».

In classifica, Trapani è davanti agli Stings per due punti: «I siciliani hanno attraversato dei lunghi periodi di difficoltà, ma nelle ultime partite stanno mostrando una compattezza differente. Noi abbiamo le carte in regola per metterli in difficoltà. Vincere per noi sarà fondamentale».

Marco Ceron sembra sulla via del definitivo recupero. Il problema al piede è superato, mentre il colpo alle dita subito durante la gara con Torino è stato già assorbito. Per quanto riguarda James, invece, ci sono novità di mercato: lo statunitense, tagliato dopo l’arrivo di Veideman, piace alla Tramec Cento, squadra inserita nel girone Rosso di serie A2.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi