Troise: «Siamo all’altezza perché sempre più maturi»

Le interviste dopo il pareggio a reti bianche sul campo del Cesena. Il presidente Masiello: «Ora testa ai playoff: sarebbe un bel regalo» 

CESENA. La partita del Manuzzi non passerà certo alla storia come la partita del secolo. Tanta noia, tanto controllo e poche occasioni. Il Mantova però può sorridere: non era scontato portare a casa qualcosa di buono da un campo così ostico: «È stata una partita molto equilibrata – afferma mister Emanuele Troise – e c’era da aspettarselo. Va sottolineato che il primo obiettivo, la salvezza, è stato matematicamente raggiunto a 5 giornate dalla fine. Bisogna fare i complimenti a un gruppo straordinario».

Dopo il successo di Ravenna, un punticino a Cesena: «La componente più bella è che abbiamo dato continuità in termini di maturità. Ci siamo confrontati contro una squadra forte che lotterà fino alla fine per qualcosa di importante. Per questo dico bravi ai ragazzi. Abbiamo provato a dare il massimo. Ovvio, rivedendola cercheremo di trovare le componenti da migliorare. Ma in questo momento va esaltato il fatto che da Imola in poi la squadra è sempre cresciuta». Il Mantova si è dimostrato compatto: «Dal punto di vista tattico i ragazzi hanno fatto molto bene – prosegue Troise –. Hanno interpretato bene la gara, magari non abbiamo creato tantissimo ma di fronte ricordiamoci che c’era una formazione di qualità. Noi comunque siamo all’altezza».


Soddisfatto anche il presidente Ettore Masiello: «Abbiamo provato a vendicare il pesante ko dell’andata – afferma il dirigente – ma non ci siamo riusciti. Nonostante questo ho visto un buon Mantova, sempre attento e determinato contro una squadra forte. Abbiamo guadagnato un punto che è prezioso, siamo salvi matematicamente e visti i risultati delle avversarie possiamo essere soddisfatti. Non ci sono stati acuti, il punto andava bene a tutti». Il finale di Masiello è dedicato alla piazza: «Faccio a tutti i migliori auguri di buona Pasqua – conclude – e assicuro che ci impegneremo al massimo per raggiungere i playoff. Sarebbe un bel regalo per la piazza e per tutto il gruppo che ci sta mettendo il massimo dell’impegno».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi