Juric vince, in rete Lasagna Esonerato mister Tesser Brillano Boccalari e Saporetti

MANTOVA

Tra turni prepasquali e recuperi si è giocato a giorni e fasi alterne in questo weekend per gli ex biancorossi nei campionati dalla serie A alla D. Cominciando dalla massima divisione è tornato al successo a Cagliari (2-0) il Verona di Ivan Juric: uno dei gol gialloblù è stato firmato da Kevin Lasagna e ora gli scaligeri sono ottavi a 41 punti. Pareggio esterno (2-2) a Benevento del Parma di D'Aversa: ducali penultimi in classifica con 20 punti a -4 dalla salvezza dove c'è il Torino.


In serie B la pesante sconfitta del Venerdì Santo (1-4 a Brescia) è costata l'esonero a mister Attilio Tesser dalla guida del Pordenone. Al suo posto il tecnico della Primavera Domizzi con collaboratore tecnico l'ex Filippo Cristante: e ieri i friulani hanno subito vinto 3-0 con la Virtus Entella e ora sono al 15° posto con 37 punti. Ha perso ieri ad Ascoli il Vicenza di Di Carlo (2-1) però i veneti ora sono decimi con 41 punti a 4 lunghezze dai playoff.

In C continua nel girone A l'ottimo campionato di mister Javorcic con la Pro Patria: i bustocchi sono quinti a quota 56.

Scendendo in D, nel girone B a segno Tremolada ma il suo gol non ha evitato al NibionnOggiono la sconfitta interna (1-3) con il Breno. A rete anche Boccalari (già 5 gol) nel Sona sconfitto 2-3 dallo Sporting Franciacorta con una doppietta di Saporetti che è a 13 reti nella classifica marcatori. Nel gruppo D risale forte il Lentigione di Altinier (4-0 al Prato), a -4 dalla capolista Fiorenzuola. Nel girone E segna Mirko Moi con l'Ostiamare (1-1 a Cannara) e nel G il Savoia dell'ex ds Righi batte il Latina 4-3 e aggancia il quinto posto. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

La guida allo shopping del Gruppo Gedi