Viadana, la sveglia suona nel secondo tempo

Un successo più sudato del previsto, contro un fanalino di coda capace di siglare quattro mete e conquistare il bonus offensivo

VIADANA. Una prestazione con luci e ombre basta al Viadana per piegare 39-31 allo Zaffanella la Lazio nell'ultimo match interno della stagione.

Un successo più sudato del previsto, contro un fanalino di coda capace di siglare quattro mete e conquistare il bonus offensivo. Tra gli aspetti positivi, oltre ai cinque punti in saccoccia che consolidano la quinta piazza, l'ottima prova dal punto di vista offensivo nella parte centrale del secondo tempo, con mete in serie frutto di un gioco in velocità e ad alto ritmo. Lontana dalla perfezione, invece, la prova difensiva, e soprattutto una prima frazione sottotono. Alti e bassi che possono essere accettati senza drammi nel percorso di crescita del gruppo giallonero.



 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mantova, a bosco Virgiliano l'oasi per gli animali selvatici feriti

La guida allo shopping del Gruppo Gedi