Di Carlo: «Staff troppo distratta sia in attacco che in difesa, abbiamo regalato tanto»

Il commento dell’allenatore biancorosso dopo la sconfitta subita a Pistoia

PISTOIA. «Oggettivamente abbiamo regalato tanto».  È questo il riassunto del commento di coach Gennaro Di Carlo alla sconfitta della sua Mantova 86-78 a Pistoia. «Non credo che, sinceramente, per noi sia stata una buona gara e penso che Pistoia abbia meritato la vittoria. Abbiamo lasciato molte volte la partita ai nostri avversari e commesso distrazioni in attacco e difesa. Insomma, troppa sufficienza».

Si ferma qua il commento “tecnico” perché poi l’allenatore si è concentrato sul caos generale del campionato nelle ultime settimane e soprattutto su quanto successo al termine del primo supplementare, quando i locali hanno sbagliato appositamente due liberi per giocarne un secondo e migliorare il quoziente canestri, sperando di superare Mantova nella classifica del girone azzurro. Cosa che poi non si è verificata.

«Abbiamo visto squadre senza giocatori, chi perde di 40 punti all’improvviso, chi gioca per non vincere. Non ho altro da dire se non che tutto ciò fa sorridere. Capisco tutto, le difficoltà legate al Covid - conclude - però ci sono tante cose che mi sembra che non vadano bene. Non so se in altri campionati stia succedendo lo stesso ma spero che non ci vedano tante persone a giro per il mondo e l’Europa».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Sicilia, in arrivo il "Medicane": attesi nubifragi e venti fino a 100 km/h

La guida allo shopping del Gruppo Gedi