Il Castiglione riavrà il pubblico domenica 13 col Lumezzane

Il decreto del governo dà l’ok agli stadi al 25% dall’1 giugno, al Lusetti 475 posti Perani: «Sarà una sfida avvincente, ci attende un mese ricco di manifestazioni»

CASTIGLIONE. Finalmente, dal primo giugno, il pubblico in zona gialla potrà tornare ad assistere ad una partita di calcio, comprese quelle dei campionati dilettantistici e di tutte le altre competizioni, anche non ritenute di interesse nazionale. Una bella notizia per tutto il settore quella sancita dal decreto legge numero 62 del 18 maggio anche se, naturalmente, restano delle restrizioni: si potrà occupare al massimo il 25% della capienza dell’impianto, in un numero comunque non superiore ai mille spettatori.

I posti dovranno essere preassegnati e bisognerà garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro, facendo rispettare tutte le altre direttive contenute nelle Linee Guida per lo Sport. Nella nostra provincia esulta in particolare il Castiglione, che il 13 giugno (ore 15.30) disputerà tra le mura amiche l’ultima sfida del campionato di Eccellenza contro il Lumezzane. Il Lusetti ha una capienza massima di 1900 posti: 475 spettatori potranno dunque essere accolti nell’impianto del quartiere San Pietro.


«È la notizia che aspettavamo – dice il vicepresidente rossoblù Giancarlo Perani – avremo la possibilità di riaprire lo stadio in una partita che si preannuncia ricca di spunti di interesse, visto che il Lumezzane molto probabilmente si starà giocando la promozione e noi contiamo di arrivarci con una posizione di classifica sensibilmente migliorata rispetto a quella attuale. Speriamo ci sia una bella risposta sia del nostro pubblico che di quello bresciano, in modo da riassaporare finalmente una partita di calcio di quelle cui eravamo abituati, con la cornice di pubblico che merita».

E’ il tassello che mancava per un giugno che si preannuncia di grande ripartenza per il Castiglione; d’altronde si attendeva solo il miglioramento della situazione pandemica per poter iniziare a sfruttare i nuovi servizi che gravitano intorno al Lusetti, la club house in particolare. Dal 7 giugno al 2 luglio infatti si terrà un torneo estivo di calcio a 7 con ben 18 squadre (già chiuse le iscrizioni).

In parallelo si terrà anche un altro torneo dedicato agli Over 40, il Memorial Nadir Perani (iscrizioni ancora aperte, per informazioni contattare il 338.3740505). Durante le serate di gara sarà attiva l’area ristoro. Il tutto naturalmente nel massimo rispetto delle normative vigenti, sperando che prosegua il processo di graduale riapertura e allentamento delle restrizioni avviato nelle ultime settimane.

«Sarà un giugno molto intenso, ricco di appuntamenti per noi – conclude Perani – speriamo che finalmente i castiglionesi, e non solo loro, inizino a vivere i servizi offerti dalle nostre strutture, che abbiamo completato e rinnovato nel corso di questo lungo periodo di stop. Né più né meno quello che avevamo programmato e ci eravamo prefissati prima che scoppiasse la pandemia».

Video del giorno

Foggia, la gioia di Francesca per i primi passi con l'esoscheletro bionico con cui può tornare a camminare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi