L’Italia della palla ovale parla mantovano: Moretti guiderà gli avanti

Ufficializzato il nuovo staff azzurro, l’ex Viadana: «Traguardo bellissimo, ora al lavoro per le grandi sfide che ci attendono»

VIADANA. Le indiscrezioni lasciano spazio alle firme. Il presidente della Fir Marzio Innocenti ha nominato ieri ufficialmente il nuovo staff della nazionale maschile di rugby. E, come anticipato nei giorni scorsi, il mantovano Andrea Moretti è stato indicato come tecnico responsabile degli avanti. Un nuovo e prestigioso traguardo in una carriera che ha lo ha visto come protagonista negli ultimi 25 anni della palla ovale italiana.

Cresciuto nel Rugby Mantova, Moretti ha indossato le maglie di Petrarca, Worcester, Calvisano e Viadana, vestendo da giocatore la casacca dell'Italia. Poi le tante tappe da allenatore degli avanti: Viadana, Aironi, Petrarca, Accademia Fir, Italia under 20 e Zebre.


Ora una nuova sfida. «Quando ho iniziato ad allenare un obiettivo simile non era neanche nei miei pensieri - racconta -. Anno dopo anno si è trasformato in un sogno possibile. Un traguardo bellissimo e tanto lavoro che ci aspetta».

Moretti porterà in azzurro i suoi principi: «I due punti fissi sono non avere alibi ed esplorare i propri limiti. Cercherò di trasferire questo ai ragazzi. Franco Smith e il suo staff in questi due anni hanno dato il via a un processo di ricambio generazionale. Tanti giovani, molti dei quali allenati da me in passato. Hanno assaggiato il rugby internazionale vivendo nuove sfide, pressioni, difficoltà, trovandosi di fronte a nazionali meglio piazzate nel ranking. Siamo consapevoli dell'importanza delle sfide che ci attendono e siamo pronti».

Il primo raduno è in programma a fine giugno. Ancora da fissare le prime partite, visto l'annullamento del tour previsto in Nuova Zelanda.

Nuovo tecnico dell'Italia è l'ex All Blacks Kieran Crowley, per cinque anni capo allenatore del Benetton. L'ex ct Franco Smith è stato nominato responsabile del rugby d’Alto livello. Marius Goosen, vincitore da giocatore a Viadana della Coppa Italia 2003, è stato confermato tecnico della difesa. Un altro ex Viadana, Corrado Pilat, sarà assistente per le skills e il gioco al piede. Indicato come manager logistico Giovanbattista Venditti, giocatore in entrambe le stagioni degli Aironi. A completare lo staff, il direttore tecnico Daniele Pacini e il capo delegazione Giorgio Morelli. 

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi