Mantova, ora lista dei cedibili e caccia a baby e a talenti di D

Copyright 2020 Stefano Saccani, all rights reserved

Esposito, Zappa, Pinton e Silvestro potrebbero non rientrare nei piani dell’Acm. Fari sulle punte Paudice e Sorrentino, la mezzala Emili e il difensore Dal Cortivo

MANTOVA. Definita la strategia da seguire (squadra giovane, minutaggio e occhio al budget con obiettivo salvezza), il Mantova passerà ora alla fase operativa del mercato, anche se in realtà le contrattazioni avranno inizio ufficialmente il primo luglio per chiudersi il 31 agosto.

Innanzitutto c’è da esaminare la posizione dei 14 calciatori attualmente sotto contratto, alcuni dei quali sembrano destinati a finire sulla lista di cessione. È il caso ad esempio del terzino Mirko Esposito e del fantasista Claudio Zappa, entrambi quasi mai utilizzati da mister Emanuele Troise.

L’altra discriminante sarà la scelta di dove far giocare i 4-5 under da utilizzare. Detto che due di loro saranno il portiere Tosi e il difensore Zanandrea (entrambi classe 1999), è probabile che almeno un altro giovane venga individuato come terzino. Il che farebbe pensare alla possibilità che possano cambiare aria Pinton e Silvestro.

Il destino di Simone Rosso, ceduto lo scorso gennaio in prestito con diritto di riscatto alla Casertana verrà invece discusso con la società campana, che sarebbe intenzionata a confermare l’attaccante.

A quel punto, ribadito che Cheddira sarà lasciato al Parma come annunciato dal ds Battisti lunedì in conferenza stampa, ci saranno da individuare almeno 8 under da inserire nella rosa. Gabriele Bellodi (ora all’Alessandria ma di proprietà del Milan) è stato indicato come obiettivo, ma un altro ragazzo su cui il Mantova vorrebbe puntare è l’attaccante Luca Paudice del Real Giulianova. Si tratta di una prima punta, classe 2001, che piace anche ad altri club di Lega Pro e che in D quest’anno ha segnato 11 gol in 28 partite. Altro prospetto che interessa Viale Te è quello del difensore centrale classe 2000 Elia Dal Cortivo, di proprietà del Verona ma che nell’ultima stagione ha giocato in D nel Sona collezionando 29 presenze e mettendo a segno 3 gol. Nello stesso club gioca anche l’ex Mantova Andrea Boccalari, che non è più un under (classe 1998) ma dopo aver perso l’occasione al Sudtirol si è rilanciato nel Sona (31 gare e 5 reti) e potrebbe essere una scommessa interessante per l’Acm.

Altro nome che arriva dalla serie D è quello del trequartista Lorenzo Emili del Castelnuovo Vomano. Si tratta di un 23enne che può giocare anche mezzala e che in questa stagione ha segnato 6 gol in 31 partite di campionato. È fra i tanti elementi che il ds Battisti sta seguendo nella categoria inferiore. Una lista di cui fa parte anche l’attaccante mantovano Daniele Sorrentino, 23enne (spegnerà 24 candeline il 24 giugno) che al suo secondo anno in serie D ha segnato 19 reti in 32 partite con il Lornano Badesse.

Nel conto del mercato biancorosso andrà messo poi il raporto con il Verona. Della Primavera gialloblù interessano soprattutto il terzino sinistro Darrell e il centrocampista Jocic (entrambi classe 2001), ma anche l’attaccante Bertini. E non è escluso che qualche altro elemento possa approdare in riva al Mincio nel corso dell’estate.

Video del giorno

Mantova Pride festival: il brunch con le Salamandra Sisters

La guida allo shopping del Gruppo Gedi