Mantova, su Zanandrea Perugia e Vicenza. In attacco piace Nanni

Viale Te non rinuncerà al difensore senza un’offerta congrua. Teramo interessato a Rosso, l’ex Lucas va in Portogallo

MANTOVA. Dopo la buona prova offerta domenica 1 agosto a Desenzano contro il Brescia di Pippo Inzaghi, il Mantova ieri ha goduto di una giornata di riposo. I biancorossi riprenderanno oggi 3 agosto ad allenarsi agli ordini di mister Maurizio Lauro nel ritiro di Villafranca, dove resteranno fino a venerdì 6.

E proprio venerdì sarà giocata la prossima amichevole, alle ore 17 contro i pari categoria del Modena al campo sportivo San Damaso a porte chiuse.

Da verificare saranno le condizioni di Guccione e Pedrini, usciti malconci dal match di domenica ma i cui acciacchi non destavano eccessive preoccupazioni.

Per quanto riguarda il lavoro fuori dal campo, non riposa il ds Alessandro Battisti, sempre attivo sul mercato (che chiuderà i battenti soltanto il 31 agosto) per completare la rosa dell’Acm. Nei prossimi giorni (appena si sarà negativizzato dal Covid) si unirà al gruppo il 32enne centrocampista Rosario Bucolo, per cui all’appello adesso dovrebbe mancare soltanto un centravanti.

I profili esaminati sono tanti, ma non è stato ancora individuata una scelta certa, anche perché si sta valutando nelle prime uscite stagionali il peso specifico che può avere il reparto con gli attuali protagonisti. Fra i papabili che piacciono molto c’è comunque anche un giovane: il classe 2000 Nicola Nanni, centravanti di proprietà del Crotone ma reduce da una stagione nel Cesena, con la cui maglia ha collezionato 23 presenze (solo 2 da titolare) senza trovare la via della rete.

Il gigante sammarinese (190 centimetri, è nazionale della Repubblica del Titano) nella stagione precedente aveva invece totalizzato 7 presenze nel Monopoli, sempre in Lega Pro.

L’alternativa biancorossa è puntare su un elemento di maggiore esperienza e qui le piste seguite sono molteplici: fra queste anche quelle che portano al 28enne Doudou Mangni (l’anno scorso 32 gare e 5 gol nel Lecco) e il 33enne Matteo Di Piazza (27 partite e 6 gol nel Catanzaro).

Il mercato è comunque in continua evoluzione e non sono da escludere colpi di scena nelle prossime settimane. Il Perugia ad esempio si è messo con decisione sulle tracce del difensore biancorosso Gianmaria Zanandrea, ma Viale Te non è intenzionata a privarsi del mancino scuola Juventus a meno di un’adeguata contropartita economica. Sullo stesso giocatore c’è stato un interessamento anche di un altro club di serie B, il Vicenza degli ex Di Carlo e Magalini.

Altro elemento richiesto è l’attaccante Simone Rosso, che piace al Teramo di mister Guidi, tecnico che aveva già voluto l’esterno torinese lo scorso gennaio a Caserta. Gli scambi proposti dalla società abruzzese però non soddisfano il Mantova: nel caso se ne riparlerà. Da Potenza, poi, rimbalza la notizia dell’interesse del club lucano per il centrocampista biancorosso Urban Zibert. Al momento all’Acm non è arrivato alcun segnale in merito, ma non è escluso che possano emergere delle novità nei prossimi giorni.

Infine, c’è da dire che l’ex biancorosso Lucas Felippe Martello è stato ceduto dal Verona allo Sporting Clube Farense, società della seconda serie portoghese.

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi