L’Italvolley ritorna al lavoro a Mantova

Sedici gli azzurri convocati dal ct De Giorgi per il secondo collegiale in vista degli Europei itineranti al via il primo settembre: tra loro anche il castiglionese Alessandro Michieletto, reduce da un torneo olimpico che lo ha proiettato ai vertici della pallavolo internazionale.

MANTOVA. È prevista per il pomeriggio odierno, 17 agosto, la ripresa degli allenamenti della Nazionale maschile di volley alla Grana Padano Arena. Sedici gli azzurri convocati dal ct De Giorgi per il secondo collegiale in vista degli Europei itineranti al via il primo settembre: tra loro anche il castiglionese Alessandro Michieletto, reduce da un torneo olimpico che lo ha proiettato ai vertici della pallavolo internazionale.

Intanto prosegue l'assegnazione degli ingressi per le amichevoli col Belgio del 25 e 26 agosto (entrambi i test sono previsti alle 18). Mentre è stato quasi raggiunto il numero di 500 prenotazioni per la prima partita ed è stata di poco superata metà per la seconda, le ultime disposizioni che emergono dal protocollo istituito per la prossima stagione di Superlega fissano nel 35% della capienza l'ingresso degli spettatori negli impianti. Ciò significa che, analogamente, potrebbe essere ampliato il numero massimo di spettatori dei due test fino alla quota di 1.300. «Ci riuniremo nelle prossime ore per decidere in via definitiva» conferma il presidente territoriale Fipav Giorgio Belladelli. Intanto gli interessati possono inoltrare la prenotazione a: lanazionaleamantova@gmail.com specificando la gara di interesse.

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi