Stings a mani vuote, Udine è troppo forte

GazzettaDiMantova/MDG 2021 ©Tutti i diritti sono riservati

I virgiliani cedono 61-79, ma sono ancora un vero cantiere aperto tuttota privo di Hollis Thompson

MANTOVA. Niente da fare per gli Stings di coach Di Carlo. Udine, una delle principali candidate al salto di categoria, è troppo forte per questa Staff Mantova. I virgiliani cedono 61-79, ma sono ancora un vero cantiere aperto tuttota privo di Hollis Thompson. Il giocatore è sbarcato in Italia venerdì mattina e non è stato convocato per la sfida con Udine. Il suo inserimento richiederà tempo e ci vorrà pazienza per vedere il reale potenziale degli Stings targati 2021-22. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi