Contenuto riservato agli abbonati

Viadana, cancella il passato: contro Padova per la rivincita

Due settimane fa la scoppola in Coppa Italia, il 1 ottobre servirà una gara diversa. Diretta tv su RaiSport, Fernandez: «Primo obiettivo: migliorare la fase difensiva»

MANTOVA. Due settimane fa questa partita fu una mezza Caporetto. Era Coppa Italia, era l’esordio ufficiale, fu un pessimo Viadana. La speranza è che il verbo resti al passato anche intorno alle 22 del 1 ottobre quando finirà il match con il Petrarca Padova. Stavolta si tratta di campionato e dopo il pari in extremis con il Colorno i gialloneri cercano un guizzo d’autore contro una delle favorite per lo scudetto.

Fischio d’inizio fissato per le 20.30, gara trasmessa in diretta in chiaro su RaiSport: «Due settimane fa abbiamo subito 8 mete contro il Padova – analizza il capo allenatore German Fernandez – sicuramente il nostro grande obiettivo in questa partita è migliorare la fase difensiva. Padova è una squadra di un altro livello, individualmente e collettivamente. Sono molto efficaci quando entrano nei nostri 22 metri, dobbiamo essere più disciplinati. Se dovranno entrare nella nostra zona di pericolo dovranno guadagnarselo con le loro qualità, non a causa dei nostri errori». Qualche problema di formazione viste le assenze di Gregorio, Di Chio, Sarzi, Ribaldi e Silvestri.

Sull’altro fronte, quello veneto, c’è grande rispetto nei confronti di Viadana. Il successo largo di Coppa è solo un ricordo, almeno a sentire le parole del tecnico Andrea Marcato: «Rispetto alla partita di due settimane fa sarà tutta un’altra storia. Viadana sta crescendo, ha una partita in più sulle gambe e la settimana scorsa a Colorno ha dimostrato la sua forza con gli avanti e la tenacia con cui ha acciuffato il pareggio dopo aver rincorso per tutta la partita. Insomma è una squadra che lotta». Arbitro Gianluca Gnecchi (Bs) coadiuvato dai giudici di linea Clara Munarini (Pr), Filippo Vinci (Bs), e dal quarto uomo Vidackovic (Mi).

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi