Stings, un brindisi di gruppo per una stagione piena di gioie

Presentata ufficialmente agli sponsor e ai media la formazione di Di Carlo. Debora Nuti responsabile dei centri di minibasket: «Previsti i concentramenti»

MANTOVA. Via (ufficialmente) i veli. Nella cornice di Villa Cavriani a Roncoferraro si è svolto l’evento di presentazione ufficiale del roster degli Stings per la stagione 2021/22. Alla serata hanno partecipato esclusivamente sponsor, media e gli organi dirigenziali della società biancorossa. Un brindisi, quindi, per inaugurare al meglio il nuovo campionato e prepararsi alle imminenti due trasferte in Sicilia, particolarmente impegnative.

Intanto c’è da registrare un nuovo volto per il progetto Tea Energia Basket Generation. Debora Nuti sarà a capo dell’iniziativa che coinvolge i centri minibasket della città e della provincia e che punta a ripartire dopo un anno e mezzo di stop a causa della pandemia:

«È un progetto molto ambizioso, è il sogno di ogni istruttore mantovano coordinare un’iniziativa di questo tipo – dichiara Nuti -. Non è un compito facile, a volta bisogna gestire alcune situazioni di campanilismo, ma fortunatamente vedo un clima di sempre maggiore collaborazione. Dopo lo stop forzato desideriamo coinvolgere sempre più centri, bambini e bambine».

Al momento, il progetto conta su 12 centri oltre 500 mini atleti e l’idea è di allargarsi oltre i confini provinciali: «Da questa stagione cambierà la formula. Invece che un vero e proprio campionato, ci saranno giornate di concentramento con tante squadre dal minibasket agli esordienti Under 12. Ci saranno anche tornei specifici per Under 14 e Under 16 con partite svolte nei vari centri. L’idea è di evitare una sovrapposizione con la disputa dei campionati Fip».

Proseguiranno le iniziative collaterali col supporto dei centri e delle società aderenti (tra cui l’Abc Virtus Mantova): «Prevediamo incontri coi giocatori nelle varie società ed eventi speciali nelle scuole». Prima della gara con Treviglio di domenica scorsa, Nuti ha accompagnato in campo alcuni piccoli atleti delle società aderenti al progetto. Alla Grana Padano Arena hanno sfilato circa 70 bambini e bambine e ogni gara casalinga degli Stings avrà, a rotazione, eventi di questo tipo. 

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi