Crl, è spaccatura fra i revisori dei conti

Bilancio: il passivo è a 590mila euro. No dalla Presidente: «Mancano le carte». 

MILANO. Non c’è pace per il Crl, che dopo l’ok del consiglio (col voto contrario dei consiglieri Battistini e Garzetti) martedì 12 ottobre si è visto bocciare dal Presidente dei revisori dei conti, dr. ssa Francesca Frigeri, il bilancio al 30 giugno 2021 che presenta uno stato passivo pari a 590.636, 48 euro, da ripianare con le riserve. Comprensibile il calo degli introiti per la pandemia, però taluni aspetti dell’approvazione del Consiglio di presidenza (mancava Pedrazzini) hanno suscitato commenti dalla maggioranza delle 366 società (su 746) votanti l’altro candidato alla presidenza, Alberto Pasquali. Viene ribadito come “spesa discutibile” il presunto acquisto di orologi per regali. Al riguardo sarebbero stati impiegati circa 10.000 euro. In assenza di cambiamenti nelle votazioni il provvedimento si ritiene approvato e l’attività del Crl prosegue compiutamente, fermo restando il valore simbolico dell’inedito giudizio di voto del Presidente del collegio.

 Frigeri avrebbe chiesto invano fin dal 10 giugno (via Pec) al Crl un supplemento di documentazione attestante l’esistenza di un codice fiscale diverso, eccezionalmente concesso nel 1999 dalla Lnd per la compravendita immobiliare (riguardo, pare, alle sedi Figc di Mantova e Pavia). L’esistenza del 2° codice è ratificata come «fatto innegabile» dall’intero Collegio dei Revisori, pur se privo degli elementi per ratificarne la validità (atto costitutivo, entità patrimoniale). La presidente dei revisori, constatando il mancato arrivo dei documenti, avrebbe bocciato l’atto finanziario, in dissenso con i colleghi Gianfranco Scarpellini e Marco Lupo; il Comitato presenta un patrimonio netto di 1.672.678,77 euro e ha 2.647.934,97 euro di immobilizzazioni materiali. L’attivo circolante è di 3.602.574,63; i debiti sono di 5.540.522,51 euro fra i quali 28.866,00 alla Dastesolar di San Marino risalenti al 2009-10 e mai pagato bensì stralciato violando l’art. 14 R.A.C. (regolamento amministrativo contabile) mancando il parere del collegio dei revisori e l’autorizzazione allo stralcio dalla Lnd.

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

La guida allo shopping del Gruppo Gedi