Staff Mantova, Di Carlo avverte «Orzinuovi è il peggior avversario possibile»

Gennaro Di Carlo è il tecnico della Staff

Il coach: «Loro a caccia di riscatto, noi dobbiamo vincere». Basso: «La nostra forza è il gruppo». Recuperato Cortese

MANTOVA. Continua la marcia di avvicinamento verso Mantova-Orzinuovi, il quarto turno di serie A2 girone Verde. Dopo tre vittorie consecutive, gli Stings puntano a consolidare il primo posto in classifica e per farlo cercheranno di affidarsi anche a Beniamino Basso, tra i giovani più positivi di questo avvio di campionato.

«Alla base dei nostri risultati c’è la forza del gruppo – sottolinea il pivot biancorosso nella conferenza stampa pre-partita -. Nei momenti difficili riusciamo a restare uniti. Personalmente mi sto trovando bene col coach e coi compagni, stiamo lavorando duramente sia individualmente che come squadra e credo che questo si veda ogni domenica. Quest'anno punto a migliorare molto dal punto di vista fisico e tecnico. Orzinuovi? Ha una classifica che non rispecchia il suo valore. Ha giocatori di livello e di esperienza, sarà fondamentale rimanere concentrati e non sottovalutare l’avversario».

A firmare le tre vittorie in avvio è stato anche coach Gennaro Di Carlo: «Abbiamo fatto le cose giuste in ogni partita – commenta il tecnico mantovano -. Pochi avrebbero preventivato tre vittorie consecutive in avvio. Tuttavia, non dobbiamo montarci la testa, il campionato è ancora lungo e dobbiamo incontrare tante squadre di alto livello. Veniamo da una gara vinta a Trapani, ma giocata piuttosto male. Ciò significa che abbiamo ancora tanti margini di miglioramento».

Orzinuovi è alla ricerca del primo successo stagionale: «È l’avversario più scomodo per noi in questo momento – prosegue Di Carlo -. Ha un roster di talento come Corbett e Renzi e tanti giocatori che possono fare male in qualsiasi zona del campo. Immagino che le tre sconfitte iniziali abbiano creato un ambiente difficile e per questo l’Agribertocchi cercherà di sbloccarsi a tutti i costi. È una squadra con fame di vincere e che ha le qualità per farlo dentro e fuori l’area. Può metterci in grande difficoltà, ma per noi la quarta vittoria di fila sarebbe un risultato importantissimo».

Buone notizie anche dall’infermeria: Cortese è sulla via del recupero dal guaio muscolare alla coscia e domani sarà impiegato regolarmente dallo staff tecnico. 

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi