Un Suzzara più forte del maltempo mette alle corde l’Ospitaletto capolista

I bianconeri dominano su un campo al limite della praticabilità: vantaggio di Guastalla, pari ospite viziato da un fallo

SUZZARA. Il Suzzara impatta con la capolista Ospitaletto per 1 a 1 ma il risultato sta stretto alla compagine allenata da mister Andrea Bellini. I bianconeri hanno dominato a lungo la partita su un campo al limite della praticabilità. La rete del vantaggio suzzarese è stata segnata da Guastalla al 23', il pareggio dei bresciani è giunto solo al 71' ad opera di Barucco ma viziato da un fallo su un giocatore bianconero non fischiato dall'arbitro.

Parte bene il Suzzara: al 4' su calcio d'angolo battuto da Carlini irrompe in area Sabaini che colpisce di testa e manda la palla sulla traversa. Un minuto dopo tiro di Vincenzi centrale e Michieletti para senza problemi. All’11' Guastalla lancia Giarruffo che calcia a colpo sicuro con palla che esce di poco a lato.

Il Suzzara è in palla e al 23’ passa: tiro di Carlini dalla distanza, l'estremo difensore dell'Ospitaletto respinge ma non trattiene e Guastalla ribadisce in rete. Al 26' il Suzzara raddoppia con Visioli ma in posizione di fuorigioco.

Micai poco dopo la mezzora è costretto a uscire dal campo per farsi medicare un colpo al naso. Per alcuni minuti bianconeri in 10. Poi si assiste a un batti e ribatti a centrocampo e si arriva alla fine del primo tempo.

Nella ripresa è sempre il Suzzara a fare la partita. Al 52' Marangi serve Carlini che crossa immediatamente per Giarruffo, ma il suo tiro è debole. Al 59' gran tiro di Miglio dal limite dell'area e colpo di reni di Galeotti che di pugno manda in angolo.

Dubbi e conseguenti proteste al 71’, quando Barucco pareggia per l'Ospitaletto. L'azione ha origine da un fallo su un giocatore suzzarese che l'arbitro non ha ritenuto di fischiare.

Nonostante la delusione il Suzzara resta sul pezzo e al l 74' Giarruffo impegna Michieletti. Al 78' assist di Marangi per Giarruffo il cui tiro viene ancora intercettato dal portiere bresciano. Nel finale ci prova pure Rizvani il cui tiro fa la barba al palo. Il Suzzara prova fino all'ultimo a vincere la partita: al 93' Guastalla sfiora il colpaccio.

L’unica nota negativa della giornata bianconera riguarda le intemperanze di alcuni tifosi del club “Susarès” che, in tribuna, hanno urlato qualche parola di troppo nei confronti di alcuni sportivi bresciani.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi