Anche la serie B si arrende: saltano le prossime 2 giornate dei campionati

MANTOVA. Le prossime due giornate di B, originariamente programmate per i weekend 15-16 e 22-23 gennaio, sono state rinviate ieri dalla Fipav, valutata la situazione sportiva in considerazione delle difficoltà causate dal perdurare dell’attuale contesto pandemico. Fino a tale data saranno sospese le amichevoli ed eventuali tornei, mentre le società potranno continuare ad allenarsi regolarmente.

Lo spostamento delle prossime due giornate si è reso necessario alla luce dei sempre più continui rinvii, causati dal diffondersi del Covid-19, tenendo conto che ad oggi sono addirittura 161 (di cui 149 nella sola ultima giornata) i match da recuperare nei campionati di B: 63 partite in B maschile, 35 in B1 femminile e 63 in B2 femminile. Per mercoledì 19 è stata fissata un'ulteriore riunione degli organi decisionali della Federazione, per valutare ulteriormente la situazione. «Si tratta di una decisione ovvia, giunti a questo punto - sostiene Stefano Melli, ds del Gabbiano -. La Fipav si è trovata sommersa di richieste di rinvio e ha capito che facevano prima a sospendere tutto. Ciò che non è chiaro è se i tornei subiranno uno slittamento oppure se le due giornate verranno recuperate in coda. Mi auguro non con gare infrasettimanali. Credo che l'orientamento sia quello di mettere tutti alla pari, facendo recuperare le partite non ancora disputate prima dell'inizio del ritorno. Il termine della stagione regolare era previsto a fine marzo, non succede nulla se si chiude un mese più tardi». 

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, seconda votazione a Montecitorio: la diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi