Per il Mantova altre tre reti alla Primavera: Guccione protagonista con gol e due assist

Segnano anche Zappa e Checchi. Bertolotti, scontro in uscita con Savane e colpo alla testa: notte al Poma per accertamenti

MANTOVA. Altro test contro la Primavera ieri 17 gennaio per il Mantova. Stavolta a scendere in campo a Mantovanello sono stati - eccezion fatta per Esposito e Bertolotti - i biancorossi non impiegati domenica perché negativizzatisi soltanto sabato o perché acciaccati. La gara si è chiusa sul 3-0, con reti di Guccione, Zappa e Checchi ma la giornata non è finita bene, perché il giovane portiere Axel Bertolotti ha subìto un colpo alla testa ed è stato portato all’ospedale in ambulanza.

Negli ultimi minuti dell’amichevole Bertolotti in uscita si è scontrato con il baby Savane, che di testa ha siglato un gol (peraltro inutile perché viziato da fuorigioco). Entrambi i ragazzi sono rimasti a terra, ma mentre l’attaccante della Primavera si è subito ripreso, il numero 1 è rimasto per alcuni minuti a bordocampo e poi - ancora confuso - è stato accompagnato all’ospedale da un’ambulanza su cui è salito anche il ds Alessandro Battisti. Al Poma, dove gli è stato riscontrato un trauma cranico, è stato trattenuto per la notte e sottoposto ad accertamenti.

Tornando al match, Galderisi ha schierato il solito 4-2-3-1: davanti a Bertolotti, Bianchi ed Esposito terzini, Checchi e Pilati centrali; Militari e il baby Zerman in mediana; Zappa e Silvestro esterni, Guccione trequartista dietro a Fontana.

Dopo un paio di occasioni fallite, proprio il capitano ha sbloccato il match dal dischetto, trasformando un rigore concesso per fallo su Fontana. A raddoppiare è stato poi Zappa, con una deviazione al volo su cross di Guccione. Il palo ha invece negato il tris a Pilati, autore di una pregevole girata in area.

In generale, si è vista qualche difficoltà fisica in più (specie alla distanza) rispetto a domenica, ma buone trame di gioco ci sono state. E alcuni elementi sono apparsi più pimpanti di altri: su tutti Guccione, protagonista con un gol e due assist e convincente perfino nei panni di regista.

Nella ripresa Galderisi ha infatti inserito anche Vaccaro e Piovanello, cambiando assetto e provando Guccione a metà campo. Marone (schierato con la Primavera) ha chiuso la saracinesca con tre grandi parate su Silvestro (due volte) e Zappa, ma alla fine si è dovuto inchinare al 3-0 firmato di testa da Checchi su calcio d’angolo battuto - neanche a dirlo - dal solito Guccione.

Oggi a Mantovanello torneranno ad allenarsi i biancorossi impiegati domenica al Martelli nel test con la Primavera, mentre domani finalmente Galderisi riavrà a disposizione l’intero gruppo e potrà cominciare a preparare la partita di domenica (ore 14.30) al Martelli contro l’Albinoleffe, che attualmente precede in classifica il Mantova di quattro punti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calcio, Juventus: le lacrime inarrestabili di Paulo Dybala per l'addio ai bianconeri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi