Saviatesta, sabato nero: il 360 centra la goleada e si porta a soli tre punti

MDG2021

CAGLIARI. Tornare a mani vuote era una possibilità messa in preventivo, ma perdere così fa male. Il Saviatesta crolla sotto i colpi di un affamato 360GG, alla fine vincitore per 8-2, e vede il vantaggio sui sardi dimezzarsi da 6 a 3 lunghezze, perdendo la superiorità negli scontri diretti per peggior differenza reti. I biancorossi si presentano senza Dall’Onder ancora acciaccato e Salas impegnato con la nazionale.

Peccato che dopo 3’ un duello perso da Titon davanti alla porta spalanchi la via del vantaggio sardo firmato Quintairos. Titon e il neoentrato Baroni provano a scuotere la truppa, ma ancora un errore regala il raddoppio ai padroni di casa: Battistoni serve involontariamente il pallone a Chano, gran movimento su Gabriel e sassata vincente a superare Ricordi. Il contraccolpo si sente tutto e poco dopo arriva anche il 3-0 di Quintairos, seguito dal bel gol volante di Moura contro un quintetto virgiliano immobile. Nemmeno 10’ minuti e lo score recita 4-0. Prima del finale di frazione Titon sbaglia un tiro libero, seguito dal pokerissimo del 360 targato Munoz con difesa mantovana nuovamente sorpresa, Ricordi incluso. In avvio di ripresa il portiere classe ’89 è protagonista in negativo sul 6-0 centrato da Quintairos, che spinge Bagalà a giocare fin da subito col portiere di movimento. Arriva il gol della bandiera biancorossa, ma c'è l'ingenuità di Fabinho che prende un rosso per fallo di mano: salterà il delicato match col Lecco. Murroni, Titon e Moura completano il tabellino di una partita già ampiamente conclusa. Per i biancorossi un sabato da incubo, sabato contro il Lecco servirà tutta un'altra mentalità. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi