Via alla bagarre: il motocross colora Mantova

Copyright 2021 Nicola Saccani, all rights reserved

Il 5 marzo le qualifiche del Gp Lombardia: tutti a caccia di Gajser che vuole l’allungo sfruttando l’assenza di Herlings e Febvre

MANTOVA. A meno di quattro mesi dall’appassionante doppio round iridato che ha chiuso la stagione 2021, il Mondiale di motocross fa nuovamente tappa a Mantova per il Gp di Lombardia, secondo appuntamento in calendario. Del poker di protagonisti di quel gran finale in MxGp, il 5 e 6 marzo sulla sabbia del Migliaretto gli appassionati ne potranno apprezzare soltanto uno: il campione del mondo Jeffrey Herlings e il suo vice Romain Febvre, portacolori rispettivamente dei team ufficiali Ktm e Kawasaki, sono out per infortunio, e la leggenda Tony Cairoli, com'è noto, si è ritirato dalle competizioni.

Resta Tim Gajser, lo sloveno del team Honda Hrc che nel debutto stagionale di Matterley Basin ha subito fatto centro, con una vittoria e un secondo posto (ha mancato il bis per una caduta) nelle due manche iridate: il 6 marzo Gajser andrà a caccia dell suo 35° successo nel Mondiale. Nel Gp di Gran Bretagna di domenica scorsa, piazza d'onore per Jorge Prado (vincitore di gara2) su GasGas, davanti al terzetto Yamaha: sul podio Jeremy Seewer, ai piedi Maxime Renaux e Glenn Coldenhoff, mentre il primo italiano è Alberto Forato su GasGas, settimo (sesto e ottavo nelle manche).

In Mx2 il nome nuovo è quello del tedesco Simon Langenfelder, dominatore assoluto del round inaugurale in sella alla GasGas; c'è curiosità per vedere se confermerà tale supremazia anche a Mantova o se ci sarà la rivincita dei piloti di altre Case, su tutti Vialle (Ktm), Geerts (Yamaha) e De Wolf (Husqvarna) finiti così nell'ordine a Matterley Basin, oppure il riscatto del nostro Mattia Guadagnini. Sulla pista preparata con la solita cura dai 300 addetti del Moto Club Mantova, capeggiati dal presidente Giovanni Pavesi, la giornata odierna offre prove libere e sessioni di qualifica di MxGp e Mx2, gara1 dell'Europeo 250 e del Mondiale femminile, che scatta proprio a Mantova. Iscritti 176 piloti così suddivisi: 32 nella classe regina, 29 in Mx2, 77 in EMx250, 38 ragazze. La festa può cominciare.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

In volo sull'antichissima Fiera delle Grazie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi