Contenuto riservato agli abbonati

Rugby, l’orgoglio del Viadana: ruggisce poi soffre, ma esulta a Mogliano

Partita ancora una volta altalenante, finalmente vincente. Mete firmate da Ceballos, Apperley, Zaridze, Denti e Gregorio

MOGLIANO. L’orgoglio spinge il Viadana a una prova di maturità nella tana di un Mogliano in cerca della salvezza matematica. Un atteggiamento volitivo che porta a vincere una partita difficile che a un certo punto sembrava scivolare via e voltare le spalle ai gialloneri. Non è mancato il blackout che ha minato il girone di ritorno ma questa volta la reazione è stata pronta, coraggiosa, efficace e finalmente vincente.

Nella

Video del giorno

Il Grande Fiume ha sete: le impressionanti immagini dal drone del Po in secca

La guida allo shopping del Gruppo Gedi