Contenuto riservato agli abbonati

Passo avanti del vivaio, il Mantova scopre una risorsa da sfruttare in ottica prima squadra

Buoni risultati dei team, Riahi e Falanca al debutto con i big. Il responsabile Mari: «In tre anni recuperata la credibilità»

MANTOVA. La stabilità societaria garantita da Maurizio Setti non avrà portato i risultati sognati dai tifosi, tuttavia ha permesso al settore giovanile biancorosso di compiere passi in avanti importanti nell’ottica della programmazione. Tommaso Mari, responsabile del vivaio dell'Acm, traccia un bilancio consuntivo di un'annata ricca di soddisfazioni con la speranza che possa essere un punto di partenza per una ulteriore crescita.

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi