Contenuto riservato agli abbonati

I giovani della scuola di go kart mantovana in pista a Bagnolo sognando i Leclerc del futuro

Continuano i miniGp della Scuderia Nuvolari al kartodromo House of Karts: una trentina i partecipanti dai 6 ai 14 anni

BAGNOLO SAN VITO. Corrono nel nome di Tazio Nuvolari ma si ispirano inevitabilmente a Leclerc e Verstappen. Sognano, anzi, di essere i Charles e i Max di domani. E per questo si misurano nei miniGp della scuola kart messa in piedi con passione durante la pandemia dalla Scuderia Tazio Nuvolari Italia. Sono una trentina in tutto gli aspiranti campioni a quattro ruote, tra i sei e i quattordici anni: suddivisi in tre categorie hanno dato vita l'altro ieri al quarto dei sei appuntamenti del campionato sociale 2022, tutti in programma sulla pista indoor House of Karts di Bagnolo San Vito.

Video del giorno

Maltempo a Cremona: una tromba d'aria abbatte alberi e infrastrutture

La guida allo shopping del Gruppo Gedi