Contenuto riservato agli abbonati

Dal miracolo Hawkins alla Promozione: il volo a planare dei Falchi di Sustinente

Crisi di risultati da 2 anni. Il presidente Zecchini: «Progetto da ricostruire, ma i tesseramenti ci danno fiducia»

MANTOVA. Dalla serie C Gold alla Promozione in poco più di due anni. È la parabola discendente del Basket Sustinente, la seconda società più longeva nel panorama della pallacanestro mantovana. Colpiti duramente (anche) dalle conseguenze della pandemia, dopo la bruciante retrocessione nel penultimo campionato regionale, i Falchi stanno organizzando una difficoltosa ripartenza per riprendere a sognare.

Sembra passata un’epoca dall’arrivo di David Hawkins (ex guardia di Milano, Roma e Galatasaray) nel 2017 e dal salto in C Gold del 2018 (il punto più alto mai raggiunto dal 1972, anno di fondazione del club).

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi