Sgambetto del Guidizzolo al Castellaro, il Sommacampagna prende il comando

I campioni sempre più in affanno: serve un cambio di passo. Solferino ringrazia, niente da fare per il Ceresara

MANTOVA. Cambio della guardia in serie A maschile: la nuova leader del campionato è il Sommacampagna. Emozioni e colpi di scena nel secondo turno di ritorno: il Castellaro crolla in casa per mano della Virtus e scivola in terza posizione, dietro anche all’Arcene che ha però disputato una partita in più. Qualcosa non sta funzionando in casa dei campioni in carica, e le sei lunghezze sperperate in poco meno di venti giorni ne sono prova tangibile. Tra le (poche) note positive il giovane Riccardo Cattoi, in continua crescita. Chissà che il viaggio in Francia non aiuti gli uomini di Baldini a fare mente locale.

Da sottolineare la grande prova del Guidizzolo, mina vagante di questo girone, ma la versione attuale del Castellaro non è certo la più splendente. Prossimo impegno per l’ex capolista mercoledì 13 luglio (ore 21. 30) a Tuenno.

Sabato aveva aperto le danze l’altro derby di giornata Cavrianese-Solferino, battaglia di quattro ore e mezza all’insegna dell’equilibrio risolta solamente al termine di un tie-break anch’esso all’insegna. Il 2-1 premia la tenacia con la quale si sono battuti Beltrami e compagni, pronti ad affrontare la Coppa Europa in programma da venerdì 1 a domenica 3 luglio. Prima però l’anticipo in casa del Ceresara, domani alle 16.30.

Un Ceresara a singhiozzo riesce comunque ad uscire dallo sferisterio di Sabbionara con qualcosa in tasca, anche se il bottino è più misero di quanto sperato. A una partenza da incubo segue l’ottima reazione che manda l’incontro allo spareggio, ma al tie-break esultano i trentini.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - In piazza Gasometro l'archeologia è industriale

La guida allo shopping del Gruppo Gedi