Viadana, formula confermata La Coppa al via il 17 settembre

Campionato dal primo ottobre, una sola retrocessione in serie A e la novità Torino Girone a 5 per il trofeo: gialloneri con Rovigo, Valorugby, Piacenza e Fiamme Oro 

viadana

Tutto come da copione. La Fir ha ratificato formula e date del prossimo massimo campionato italiano, quello che a partire dal primo ottobre metterà in palio lo scudetto. Per il Viadana non ci sono sorprese: girone all’italiana, poi i playoff tra le prime quattro classificate (6-7 maggio e ritorno il 13-14 maggio) e la finale secca in campo neutro fissata per il 27 maggio. Non ancora definito il calendario, ma l’indicazione di massima è che la Fir lo pubblicherà domani.


Attenzione in coda, con l’ultima classificata che retrocederà in serie A. Sorte toccata lo scorso anno alla Lazio, con Viadana al sicuro da tempo ma incapace di lasciare le sabbie mobili della bassa classifica. Storia vecchia, perché il presente parla di un profondo rinnovamento voluto dalla società e affidato a coach Urdaneta. Il quale ha cambiato pelle alla squadra, puntano forte su una serie di giocatori argentini dal buon curriculum.

Tornando alle decisioni federali c’è da mettere l’accento anche sulla Coppa Italia. In campo le 10 squadre del Top10, divise in due gironi da 5. Gare di sola andata (17, 24 settembre; 4, 11, 26 febbraio), con ogni formazione che disputerà due incontri casalinghi e due in trasferta. Le prime classificate dei rispettivi gironi si scontreranno nella finalissima che assegnerà il titolo, programmata per l’8 aprile in gara unica e su campo neutro. Viadana in questo caso è finito nel girone 2 con Rovigo, Valorugby Emilia, Fiamme Oro e Lyons Piacenza. Nel raggruppamento 1 le restanti formazioni del massimo campionato italiano, ovvero Calvisano, Petrarca Padova, Mogliano, Colorno e la neo promossa Torino.



La Fir ha definito le linee guida anche dei campionati di serie C. Per Mantova e Micro-B Rugby del Chiese il campionato inizierà il 9 ottobre, con la fase qualificazione che terminerà il 13 novembre. Poi la fase Interregionale Promozione per le migliori classificate (dal 4 dicembre al 28 maggio). Chi non si qualificherà al torneo delle migliori (che porta alla promozione in serie B) prenderà parte alla coppa regionale. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Brescia, padre si barrica in casa con figlio di 4 anni: l'arresto dell'uomo e l'uscita del bambino

La guida allo shopping del Gruppo Gedi