Affini è argento con l’Italia della cronometro a squadre mista

Edoardo Affini durante la sua prova (foto dal Facebook della Fci)

Il corridore di Buscoldo porta a casa una medaglia prestigiosa. L’oro alla Svizzera che precede gli azzurri di 3 secondi

WOLLONGONG (Australia). L’argento è una medaglia strana. C’è la gioia per un traguardo prestigioso e l’amarezza per quell’oro che era lì ed è sfuggito. Un pizzico di rammarico nel clan azzurro c’è dopo il secondo posto nella crono squadre mista al Mondiale in Australia. Perché il primo posto della Svizzera era lì, distante 2.92 secondi. Poco male comunque, perché il medagliere dell’Italia torna a muoversi in vista delle gare in linea.

Gli azzurri mentre mostrano l'argento (foto dal Facebook della Fci)

Nella squadra azzurra diretta da Marco Velo e Daniele Bennati spicca il mantovano Edoardo Affini che ha affrontato i 14 km della prova con i compagni Filippo Ganna e Matteo Sobrero. Quest’ultimo si è staccato nel finale, lasciando ai due corazzieri il compito di tirare a tutta verso il traguardo e il successivo passaggio di testimone con le ragazze (Guazzini, Longo Borghini e Cecchini). Che, in ritardo di 10 secondi, hanno fatto una vera impresa chiudendo a ridosso degli elvetici. Gradino più basso del podio occupato dai padroni di casa dell’Australia. Per l’Italia è un passo avanti rispetto all’edizione 2021 dei Mondiali. Nelle Fiandre un anno fa gli azzurri (sempre con Affini in squadra) conquistarono il terzo posto dietro a Germania e Olanda, ma con distacchi decisamente più marcati. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La festa di Meloni e dei militanti di Fratelli d'Italia sulle note di Rino Gaetano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi