In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
pesca

Dall’Acqua e Asolana A conquistano i titoli mantovani di pesca al colpo

Il portacolori del Team 2000 Colmic primo nell’individuale: percorso perfetto con quattro primi posti di settore. Le gare provinciali si sono svolte lungo il canale Fissero in territorio di Roncoferraro

Davide Casarotto
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Umberto Dall’Acqua (Team 2000 Colmic) nell’individuale e l’Asolana A tra le squadre sono i due campioni provinciali per quanto riguarda il campionato promozionale di pesca al colpo. I verdetti sono stati emessi al termine della quarta ed ultima prova del campionato, organizzata dalla società Gruppesca e ospitata lungo il canale Fissero in territorio di Roncoferraro, rivelatosi piuttosto pescoso con 383,790 kg pesati per una media di 2,741 kg salpati da ogni garista.

Dall’Acqua ha messo in atto il percorso perfetto: con quattro primi posti di settore su quattro infatti è stato l’unico garista a limitare il suo score a 3,5 penalità. Non solo, ha anche fatto registrare il miglior cestello totale con 14,635 kg, confermando come il suo titolo sia pienamente meritato. A provare a contrastarlo Luca Luppi (Aquarium Virgiliani), protagonista di un bellissimo percorso (tre primi ed un secondo di settore) che l’ha visto terminare al secondo posto con 4 penalità e 11,335 kg. Il podio è stato completato da Davide Chigi (Asolana Trabucco), che aveva iniziato il suo cammino con un terzo di settore, infilando poi tre primati: le 4,5 penalità e i 12,215 kg sono valsi il terzo posto.

Molto combattuta la classifica riservata alle squadre, che alla fine ha visto prevalere l’Asolana A. Vinta al termine di una decisiva ultima prova la volata contro il Team 2000 A e la Lenza Mantovana B, che hanno completato il podio. I neocampioni provinciali hanno preceduto di sole due penalità (38 contro 40) i secondi classificati (detentori del peso totale migliore di 45,820 kg) e di 4,5 (38 contro 42,5) i terzi.

I migliori di giornata erano stati nell’individuale Cosimo Sacco (Lenza Mantovana), primo di settore con 7,990 kg davanti al neocampione Umberto Dall’Acqua (7,150 kg) e a Simone Martinelli (Riperium) con 6,630 kg. Tra le squadre invece ha prevalso la Lenza Mantovana B con 9 penalità, davanti all’Aquarium Virgiliani A e alla Lenza Mantovana C, entrambe a quota 10. Una performance che gli ha permesso di rosicchiare quattro penalità all’Asolana A (sesta con 13 penalità), score però non sufficiente a sopravanzarla nella graduatoria progressiva.

I commenti dei lettori